La saldatura ad arco radiale simmetrico permette di ottenere ottime saldature dei prigionieri in ferro e inox e di dadi in inox, semplificando le procedure di saldatura. Questa tecnologia è una novità assoluta nel campo della saldatura prigionieri.  

srm_01 srm_02 srm_03
Il prigioniero tocca il pezzo da lavorare e viene sollevato. Si attiva un arco elettrico L'arco acquista una traiettoria a spirale attraverso il campo magnetico e fonde le due parti da saldare su tutta la superficie Il prigioniero si immerge nella zona di giunzione e si lega saldamente

Vantaggi

- Ottimo aspetto estetico con penetrazione minima

- Rapporto tra spessore lamiera e diametro del prigioneri di 1:10

- Risparmio di energia del 50%

- Minima formazione di spruzzi di saldatura (effetto spatter)

- Cordone di saldatura piccolo e regolare

- Zona di fusione limitata

- Eliminazione delle soffiature

- Eliminazione delle ferrule ceramiche

- Possibilità di saldare in tutte le posizioni